Lo sport è una questione di cuore! Un defibrillatore per l’A.S.D. Mammut

https://www.produzionidalbasso.com/project/lo-sport-e-una-questione-di-cuore-un-defibrillatore-per-l-a-s-d-mammut/?thanks=True

Chi siamo

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Mammut Ponte Mammolo nasce nel marzo 2018 dall’esperienza triennale del Comitato di Quartiere Mammut , realtà apartitica e autofinanziata che, partendo dalle esigenze del territorio, si attiva per migliorare le condizioni dei quartieri di Rebibbia e Ponte Mammolo.

L’ASD Mammut Ponte Mammolo ha iniziato un percorso di sport popolare, a prezzi accessibili a tutti , per offrire l’opportunità di praticare attività sportiva senza dover ricorrere ai costosi circoli privati, garantendo al contempo professionalità e passione nell’insegnamento .

Il Progetto

Le attività dell’ASD Mammut si svolgono presso le due palestre dell’Istituto Comprensivo Giovanni Palombini, con cui il Comitato Mammut ha da tempo avviato una proficua collaborazione. La scelta della palestra scolastica è funzionale al coinvolgimento di bambini e bambine, ragazzi e ragazze, primo obiettivo dell’ASD.

Crediamo che lo sport possa contribuire a creare una comunità fatta di rispetto reciproco, solidarietà e collaborazione. Pugilato, capoeira e choreographic team come mezzo di aggregazione ed inclusione sociale in un territorio carente di strutture aggregative e di attività per ragazze e ragazzi.

La neonata ASD Mammut è pronta per crescere insieme a coloro che ne fanno parte !

Perché sostenere il nostro progetto?

L’ASD Mammut nasce dall’ impegno gratuito degli attivisti e delle attiviste del Comitato Mammut. L’ASD Mammut, esattamente come il Comitato, è una realtà che non ha finanziamenti nè aiuti di alcun tipo : viviamo del contributo di chi crede nel progetto o frequenta i nostri corsi.

A fronte delle numerose spese già sostenute per avviare le attività sportive, ci troviamo ora a dover affrontare un nuovo impegno economico: l’acquisto di un defibrillatore e dei corsi BLSD ( BASIC LIFE SUPPORT – DEFIBRILLATION ) per i tecnici; l’installazione di due cassette di pronto soccorso, una per ogni palestra dove si svolge attività. Oltre ad essere un obbligo di legge dallo scorso anno (DM 26 Giugno 2017), la presenza di un apparecchio salvavita mentre si pratica attività sportiva è prima di tutto una questione di sicurezza, sia per i grandi che per i piccoli. L’utilizzo dell’apparecchio è subordinato alla presenza di almeno una persona con attestato certificato dalla Regione Lazio di corso BLSD.

Questo è il preventivo per mettere in sicurezza le nostre attività:

– Defibrillatore ZOLL AED PLUS 1.600 €

– Piastre pediatriche 120 €

– Piastre Adulti 78 €

– Cartello di segnalazione 25 €

– Corso BLSD per 6 persone (3 tecnici + 3 aiuto tecnici): 480 €

– 2 Cassette di Pronto Soccorso (conforme DM 388, DL 381): 130 €

Per arrivare a questo obiettivo abbiamo bisogno del contributo di tutti..

Come diciamo sempre: insieme si partecipa, ma uniti si vince!

Perchè #losportèunaquestionedicuore

Annunci